Favola

Pubblicato il da Bishaj Gjon

306556 337686889638819 95774905 n

Da bambino mentre giocavo vicino a casa mia, notai in un prato una chioccia che accudiva amorevolmente i suoi 6-7 pulcini. Protettiva e attenta al minimo pericolo chiamava i piccoli sotto le sue ali per proteggerli meglio. All’improvviso si avvicinò pericolosamente un cane randagio, forse affamato, che attaccò i pulcini. La chioccia con un coraggio da leone si scagliò sul cane, ma ebbe la peggio. Fu sbranata in pochi istanti. Nonostante la mia giovane età, cominci ai a tirare pietre contro il cane, e poi con un bastone riuscii a metterlo in fuga. Ma il dramma si era compiuto, la povera chioccia era straziata a terra. Mi sono rimasti nel cuore gli ultimi lamenti di vita di quella povera chioccia, e non riesco a dimenticare l’immagine di quei poveri pulcini, che cercavano un’ultima protezione sotto le ali della loro mamma, ormai priva di vita. Da questo episodio ho capito quanto è forte l’istinto materno anche tra gli animali. Ma quanto possono anche essere crudeli le avversità del destino!

Proprietà letteraria riservata a Bishaj Gjon

Con tag Favole

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post