Una storia vera

Pubblicato il da Bishaj Gjon

889dce47-9350-4f0a-9470-cc7125760eeb.jpg

Se devo essere sincero non so nemmeno perchè sto scrivendo... forse perchè m’ispirano tanto le storie, forse spero che qualcuno possa apprezzare una situazione del genere. La ragazza conviveva da anni con un’altra persona, costruiscono una casa per avere un futuro ed ebbero due figli. Ella frequentava tanti amici. Uscendo continuamente con amici, incontra un ragazzo del quale col tempo si innamora, abbandonando l’altro con i due bambini per iniziare una nuova vita con il nuovo ragazzo. Tutto ciò ebbe inizio sei anni fa all’incirca e dopo due anni di convivenza decisero di mettere in vita un bambino. Come una gran parte delle coppie che all’inizio fioriscono e con trascorrere del tempo tramontano, anche in questa coppia i litigi erano sempre presenti i quali diventarono la causa della separazione. Il bambino frutto di questa coppia venne abbandonato da entrambi i genitori alla casa dei nonni (genitori del papà). La giovane ragazza incontra un uomo “alcolizzato” il quale divenne il suo sposo, in quanto il ragazzo precedente (papà del bambino) continua a farsi diverse esperienze con altre ragazze. La coppia stranamente andava molto d’accordo e continuano a farlo ancor oggi poiché la ragazza era ingenua e l’uomo con i suoi “difetti”. La ragazza ritorna a prendere il bambino dopo quattro anni,il quale si trovava a casa dei nonni (genitori del papà del piccolo) e lo prese dicendo a loro che gli voleva bene. Per il bambino ormai dopo quattro anni senza l’affetto della madre l’amore dei nonni è insostituibile. Anche per i nonni questa è una decisione non voluta poiché essi lo vorrebbero il bambino, per poterli dare la buona strada e un futuro migliore e non credevano che la madre era in condizione di dare tutto ciò. A conclusione di questo dilemma la strada migliore sarebbe quella della convivenza con i nonni, per poter assicurare un futuro migliore, sereno e felice al bambino. A quanto pare, visto che i genitori reali del bambino sono separati, allora la condizione della ragazza e del suo sposo non sono adatte per poter offrire un futuro sicuro al bambino. Poiché in queste situazioni solo i nonni posso capire quanto sia importante crescere, mantenere ed educare un figlio.

 

Con tag Storie vissute

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post